Migliori casse pc, quali scegliere?

casse-pc

È tutto pronto: luci abbassate, computer carico, connessione wi-fi verificata, è il momento di aprire le danze. Se desideri vivere dal tuo PC le emozioni di una canzone che entra nelle vene, il brivido di un videogioco o il piacere di un film, ti consiglio, tra le altre cose, di acquistare un paio di casse PC. Ne esistono di tutti i tipi e per tutte le tasche. Sono più economiche di un sistema Hi-Fi e certamente di uno stereo, in più hanno dimensioni compatte, pur includendo diversi devices, quali pre-amplificatore, amplificatore, equalizzatore, diffusori e unità subwoofer.

Ti aspetta una guida all’acquisto dettagliata, dove potrai trovare le casse PC più adatte alle tue esigenze!

Casse per PC, come sceglierle?

La prima domanda da fare è: sai già a che cosa ti servono? Magari sei appassionato di musica, oppure preferisci guardare film su un maxi schermo, o ti ci vuole un suono perfetto per le tue azioni di gioco, mentre “fragghi” gli avversari. La qualità audio che cerchi può essere diversa in base alle tue esigenze, esistono infatti diversi tipi di casse per PC. A cambiare è il formato audio, a seconda che tu sia assorto in musica, film o videogiochi.

Solitamente un contenuto audio musicale è composto da due canali, quelli cinematografici invece sono registrati in cinque canali ai quali va aggiunta una traccia per le basse frequenze e insieme sono indirizzate al subwoofer. Sempre per i film, viene utilizzato un formato digitale che riduce lo spazio occupato sul DVD o sul Blu-ray: Dolby Digital, ad esempio, e DTS, per il quale è necessario che l’impianto abbia un chip dedicato, in modo da diventare compatibile con le casse per PC.

Lasciando da parte i tecnicismi, voglio darti un suggerimento: se stai pensando di acquistare delle casse, sgonfia i numeri tecnici degli impianti audio perché spesso sono un po’ esagerati e non corrispondono alla realtà delle cose.

Casse per PC – stereo o 2.0

Quelle stereo sono le casse per PC più comuni, composte da due canali separati, destro e sinistro. Rientrano in questa categoria sia modelli estremamente economici, che offrono funzionalità audio base, sia modelli molto costosi, con un’elevata precisione audio.

Questi ultimi sono i cosiddetti monitor studio, utilizzati per registrare brani musicali e capire da subito la resa sonora che avrà la registrazione. I monitor garantiscono la massima precisione audio, quindi se vuoi proporre un tuo singolo a un’etichetta, ti suggerisco di prenderli, anche qualora non fossero per PC, li puoi collegare.

Casse per PC – 2.1

Le casse 2.1 per PC rispetto a quelle stereo hanno una qualità audio più affine alle basse frequenze e una risposta molto più potente. Normalmente sono hanno due piccoli satelliti e un subwoofer, la cui grandezza spesso determina il prezzo: più è grosso, più è alto il prezzo e più è apprezzabile il sonoro. L’impianto 2.1 fa al caso tuo sia che tu voglia usarlo per musica, per videogiochi o per vedere un bel film.

Casse per PC – 5.1

Le casse 5.1 per PC hanno cinque piccoli satelliti e un subwoofer che, quasi sempre, contiene pre-amplificatore, amplificatore e decoder digitale per consentire di gestire i formati audio multi-canale. Per musica e videogiochi lo si può usare sfruttando una connessione analogica, mentre per i film e i contenuti cinematografici è preferibile una connessione digitale. La dimensione del subwoofer ancora una volta determina la qualità dell’impianto, ma non necessariamente la precisione del suono, gli impianti per PC con subwoofer spesso mirano a un audio sorprendente sfruttando i bassi.

Esistono anche casse per PC con oltre cinque satelliti, ad esempio le 7.1 composte da: un subwoofer, due surround, due canali frontali e altri due canali dedicati agli altoparlanti posteriori.

Connessioni e controlli

Se compri delle casse per PC ti consiglio di dare uno sguardo attento anche a connessioni e controlli. Dalla semplice regolazione delle tonalità basse e alte alla configurazione del volume separata per ogni canale, alla presenza di un display integrato che permette di regolare le specifiche del suono in uscita. Le impostazioni sono modificabili anche dal software del tuo PC. La connessione in digitale è spesso riservate alle casse con più canali, mentre quella via cavo analogico è tipica delle casse più economiche.

Non necessariamente la connessione digitale è meglio di quella analogica, dipende dalle situazioni: se devi effettuare un decoding di flussi audio Dolby Digital e DTS allo stesso impianto audio (sempre che sia compatibile), probabilmente il cavo analogico fa al caso tuo. Al contrario potresti optare per quello analogico perché ti consente di gestire in modo più pratico e semplice i contenuti a due canali. Sulla scelta che farai incide anche la tipologia di connettori presenti nel tuo computer. Nella scheda audio integrata spesso trovi sia connessioni audio analogiche sia connessioni digitali. Se invece decidi di acquistare una scheda audio esterna controlla sempre la compatibilità del connettore dell’impianto.

Altri tipi di connsessioni possibili sono quelle via Bluetooth oppure tramite il connettore Lightning per iPhone, iPad e iPod.

Guida all’acquisto casse per PC

A meno che tu non abbia deciso di diventare un musicista famoso, il consiglio è di non spendere cifre astronomiche per un impianto audio per PC. Questo non significa però che dovrai rinunciare a prestazioni di qualità, di seguito troverai una serie di suggerimenti adatti un po’ a tutte le esigenze. Buona scelta!

Migliori casse PC – fascia di prezzo bassa 

Partiamo dalle casse PC più economiche, che ti permettono di ascoltare piacevolmente un audio di qualità senza però veder sgonfiare il portafoglio.

Logitech Z333

 

Le Creative A60 sono casse stereo compatte, dalle dimensioni contenute (8,5×8,5×17,5h) dotati di porta per il bass reflex e di altoparlanti (2W e diametro 7 cm) con schermatura magnetica per non interferire con l’elettronica del computer. Sono pratici sia per casa sia per l’ufficio, sia per portatili sia per computer desktop. Le frequenze sonore che riproducono vanno da 90 Hz a 20 kHz, con un rapporto segnale/rumore di 75 dB.

Logitech Z333

Le casse Logitech Z333 sono dotate di un subwoofer dedicato e di due satelliti con porta bass reflex. È possibile regolare da remoto l’accensione e il volume e c’è un connettore per cuffie esterne. L’altoparlante di cui è dotato il subwoofer è piuttosto grande (diametro 13 centimetri), l’ideale bassi poderosi. La potenza dichiarata è di 40W RMS e prevede ingressi analogici sia da 3,5mm sia RCA.

Sale
Logitech Z333 Altoparlanti 2.1 Multimedia, senza Bluetooth, Nero
  • Multimedia Speakers Suono potente, bassi profondi

Hercules XPS 2.1

Le casse Herculess XPS 2.1 dispongono di due piccoli satelliti con woofer (per tonalità medie) e tweeter (per tonalità alte) abbinati a un subwoofer più grande in legno per le tonalità più basse. Potenza dichiarata: 32W RMS (64 di picco). Sono dotati di una griglia di che protegge gli altoparlanti, a loro volta schermati. Installati nella cassa destra i controlli di volume e bassi, i connettori per cuffie e microfono.

Hercules XPS 2.1 BassBoost Altoparlante per PC, Nero
  • Potenza totale 32 watt RMS, picco di potenza 64 watt

Migliori casse PC – fascia di prezzo media

Adesso alziamo leggermente il tiro, ma senza esagerare! Tra design e prestazioni, le casse PC di questa sezione sono un ottimo compromesso per chi vuole fare un piccolo investimento per ascoltare meglio ciò che più interessa.

Logitech Z506

Le casse Logitech Z506 mantengono una buona qualità pur consentendoti di risparmiare troppo. La confezione comprende quattro casse satellite (con woofer e tweeter) e, per il canale frontale, una cassa con doppio woofer, infine un subwoofer dalle dimensioni un po’ più grandi. La connessione dell’impianto è solo analogica, adatto quindi ai videogiochi. Se oltre ai giochi volete godervi anche qualche bel film allora è necessaria una scheda audio che converta il segnale Dolby Digital o DTS, riproducendolo nei vari canali.

Sale
Logitech Z506 Sistema Altoparlanti Stereo 3D, 150 W, Dolby Surround 5.1
  • Compatibile con fonti audio con connettori da 3.5 mm o RCA

Harman/Kardon Soundsticks III

Le casse Harman/Kardon Soundsticks III oltre che avere una buona qualità del suono hanno anche un design accattivante. Se ti piacciono i bassi, sono le casse per PC che fanno al caso tuo: dispongono di un subwoofer dedicato con altoparlante da 6 pollici e 20W di potenza direzionato verso il basso. Ci sono due canali in dotazione ciascuno di questi integra quattro woofer di dimensioni ridotte. Una caratteristica che “spicca all’occhio” è che subwoofer e satelliti sono trasparenti. La connessione con il PC avviene con cavo jack (3,5 millimetri).

Edifier R1700BT

Per delle casse per PC poco costose, ma con una resa sonora precisa, ti consiglio anche il modello Edifier R1700BT. È dotato di due monitor studio da 66W per ciascun canale. È compatibile con tecnologia Bluetooth e dispone di un telecomando esterno. Altre connessioni possibili sono con cavo jack (3,5 millimetri) e cavo RCA. Gli altoparlanti sono da 4 pollici e possono abbassarsi a una frequenza di 30 Hz. La frequenza dichiarata per i tweeter è di 20 kHz. Le casse sono in MDF, con porta bass reflex per dare maggiore potenza ai bassi.

Edifier R1700BT loudspeaker - loudspeakers (Tabletop/bookshelf, Studio, Built-in, 2-way, 60 - 20000 Hz, Black, Wood)
  • Set altoparlante 2.0 a elevate prestazioni con connettività bluetooth e telecomando

Migliori casse PC – fascia di prezzo alta

A questo punto, è il caso di dire che il suono comincia ad avere un ruolo da vero protagonista. Inutile dire che a cifre un po’ più alte si alza anche il livello qualitativo, ma anche di esperienza. Per gli appassionati, le casse PC qui sotto sono dei veri gioiellini.

Logitech Z906

Le Logitech Z906 sono le casse più apprezzate dagli appassionati di giochi e di contenuti cinematografici perché vantano un ottimo rapporto qualità-prezzo. Dispongono di cinque altoparlanti e di un subwoofer grande e potente con una resa considerevole sulle basse frequenze. Quanto a precisione non è un top di gamma, ma è un ottimo compromesso per chi ama videogiochi e film più di quanto ami svuotare il proprio portafoglio. Connessione analogica.

Sale
Logitech Z906 Sistema Altoparlanti stereo 3D, 500 Watts Dolby Surround 5.1
  • NUOVO LOGITECH 980-000468 Z906 5.1 Sourround Speaker

Bose Companion 50

L’impianto Bose Compagnion 50 propone un audio accattivante, anche se non garantisce il massimo della precisione. La resa dei bassi è molto buona, sono profondi e accurati grazie al subwoofer Acoustimass e ai due altoparlanti propagano l’audio nell’ambiente circostante. Questo modello di casse per PC prevede a parte anche un’unità di controllo per poter gestire il volume o collegare delle cuffie esterne.

M-Audio BX8 D2

Le casse M-Audio BX8 D2 fanno al caso tuo, se desideri cogliere ogni singolo dettaglio del suono e se oltre ad ascoltare della buona musica, hai esigenze semi-professionali. Sono delle monitor studio da 130W per ogni canale. Dotate di casse bi-amplificate e di un woofer (diametro 20 centimetri) abbinato ad un tweeter (3,2 centimetri). Le basse frequenze performano molto bene grazie alla porta bass-reflex posteriore.

M-Audio BX8 D2, Studio Monitor Attivi Professionali Biamplificati Ottimi per Produzione Multimediale, 130W ognuno, Coppia
  • Casse bi-amplificate da 130 Watt ognuna, ottime come monitor di riferimento durante la...

Casse PC, ancora qualche suggerimento

Se tra le casse PC di questo articolo, non hai trovato quella che fa per te, allora prova a dare un’occhiata alle best seller di Amazon. E buon ascolto!

 

Migliori casse pc, quali scegliere?
5 (100%) 1 vote