Guanti da portiere: guida all’acquisto

La diffusione del calcetto amatoriale si deve all’assenza di ruoli fissi e all’estrema libertà dagli schemi; solo il portiere ha responsabilità individuali, dunque per chi vive l’orgoglio di rivestire il ruolo di Buffon la divisa adeguata diventa condizione essenziale, la scelta dei guanti da portiere costituisce un momento fondamentale. Nasce la necessità di comprendere le caratteristiche da valutare nella scelta d’acquisto; di seguito analizzeremo le più importanti, per aiutarti a capire quali vuoi privilegiare, e proporremo le marche più adeguate. Ma prima ci immergiamo in una rapida guida alla taglia!

Misura dei guanti

Il primo importante dato da conoscere per l’acquisto dei tuoi guanti da portiere è la misura! La prova è ardua ma tranquillo/a! Di seguito,troverai due metodi per poter individuare la misura della tua mano: ti consigliamo di provarli entrambi e di incrociare i dati finali, per sapere se il numero corrisponde. Non è a prova di errore ma incrociando ulteriormente, questo dato con le descrizioni dei singoli prodotti su Amazon, scegliere la taglia sarà una passeggiata! Infine, se hai già acquistato dei guanti, fai comunque attenzione alla marca, perché molte volte la misura varia.  

Per entrambi i metodi armati di metro da sarto.

misurare mano con metro.

Metodo n°1: si misura partendo dall’attaccatura del pollice fino all’estremità del palmo (fino a sotto il mignolo). Alla misura ottenuta devi sottrarre mezzo centimetro. Approssimativamente quella è la tua misura.

Metodo n°2: partendo dall’attaccatura del pollice fai un giro di metro di dorso e palmo, cioè misura la circonferenza della mano, escludendo il pollice.

Di seguito le due tabelle sono suddivise per marche: ad ogni misura di guanto corrispondono i cm della mano.

Per Uhlsport, Puma e Nike

Cm151617.5181920222324262727.528.5
Misura4566.577.588.599.51010.511

Per Reusch

Cm13,814,816,31718,219,2222324262727,528,5
Misura4566,577,588,599,51010,511

Ora iniziamo: Come scegliere un buon paio di guanti da portiere

Tutto dipende dalle necessità di gioco, allenamento o partita che si va a disputare. Ci sono diversi aspetti da non sottovalutare:

  • Le condizioni metereologiche: se piove è bene adottare un guanto con materiale idrorepellente, che tenga la mano asciutta e non si inzuppi. I modelli  con le caratteristiche Acquasoft e Acquatech sono adatti anche per il brutto tempo.
  • Le protezioni: vuoi giocare a calcio senza rischiare di farti male alle dita? Scegli i guanti con le stecche alle dita. Meno libertà di movimento ma più protezione nel parare il pallone. Il pollice può essere escluso dalle protezioni, dipende dal guanto che viene scelto.

Usura, materiali e terreno di gioco

Il portiere presta particolare interesse all’usura dei guanti, perchè da questa dipende la frequenza con cui riacquistarli; questo aspetto si collega al terreno su cui si gioca la partita, perché l’abrasione nasce dal contatto con la superficie del campo di gioco. In relazione a questi fattori, diverse sono le mescole di lattice utilizzate nella produzione dei guanti da portiere.

Campi morbidi

I campi in erba naturale, oppure in erba sintetica di recente stesura, sono comunemente considerati campi “morbidi” e causano un minor raschiamento sul guanto; per questi campi si presta qualsiasi tipo di lattice, ma ci sentiamo di consigliare qualche modello in particolare.

La marca Uhlsport propone il modello Supergrip Eliminator Bionik, la cui mescola è tra le migliori in commercio, un guanto ottimo sull’asciutto e con buone prestazioni anche in condizioni umide.

Su una fascia di prezzo più economica segnaliamo invece il prodotto della Puma One Grip 17.2, con il lattice Ultimate Grip spesso 4mm sul palmo, consigliato soprattutto in condizioni asciutte, un guanto assai elastico e quindi affidabile in fase di presa.

Campi duri

Un’attenzione particolare alla scelta del lattice merita il gioco su campi “duri”, come i sintetici di vecchia generazione, quelli di nuova generazione già consumati, oppure la terra battuta e il parquet. In questo caso è importante scegliere un guanto da portiere con una resistenza all’abrasione molto elevata, e sacrificare qualcosa in termini di grip.

Ad una spesa inferiore ai cento euro la Reusch offre il modello Serathor R2 Ortho Tec, che veste sul palmo il lattice R2 Supersolid, studiato per terreni abrasivi; si tratta di guanti con una resistenza all’abrasione superiore rispetto alle mescole professionali. Sottolineiamo anche la capacità di assorbire l’impatto col pallone in fase di presa, un aspetto assai importante per i portieri. La tecnologia Ortho Tec offre una specifica protezione alle dita, grazie al sistema di stecche non estraibili che riduce il rischio di traumi distorsivi.

Se è vero che il lattice usato per i guanti da terreno duro si presta anche all’utilizzo sui campi morbidi, nel caso contrario ti informiamo che si tratta di una scelta per i tanti portieri amatoriali che non hanno bisogno di guanti professionali, ma che l’usura sarà più veloce rispetto a quella di mescole specifiche.

Rigidità guanti portiere: Puma, Adidas e Reusch

Nell’ultima partitina con gli amici hai fatto una presa alta e ti sei fatto male alle dita? Vuol dire che avevi un guanto troppo morbido. Al contrario un guanto rigido è dotato di alcune stecche che proteggono maggiormente le dita; ovviamente più rigido è il guanto meno mobilità hai nella presa. Tuttavia, è bene porsi alcune domande prima di scegliere se vuoi un guanto rigido o morbido: Voglio una protezione anche nel pollice? Posso scegliere il livello di protezione? Voglio delle protezioni diverse a secondo se devo affrontare l’allenamento o la partita?

Se pensiamo di proteggere solo alcune dita possiamo utilizzare un nastro adesivo per la pelle. Se, al contrario vuoi che le dita debbano essere adeguatamente protette ti consigliamo un guanto con le stecche in tutte le dita ma non sul pollice. Infatti, il pollice è molto importante in fase di “bloccaggio” del pallone ed è bene che sia libero nel movimento. Se invece ti interessa bilanciare la mobilità, hai la possibilità di prendere i guanti con le stecche rimovibili. Questi speciali guanti ti consentono di scegliere e modulare il livello di protezione ma sono decisamente più costosi.

Scegli bene il tuo guanto, che sia per l’allenamento o la partita, il rischio di urtare le falangi esiste. Il consiglio è quello di prendere un paio di guanti steccato nelle dita ma non nel pollice; perdi un po’ nel movimento ma ciò non impedisce di poter fare grandi performance, come la tua!

Qui di seguito le proposte Adidas e Puma per guanti con stecche, ad esclusione del pollice, acquistabili su Amazon:

adidas ace18 Finger Save Pro Guanti Da Portiere, Unisex, ACE18 Fingersave Pro, black/Solar red/Copper gold/White, 9
  • Evo zone Tech: zone specifiche per un migliore controllo
  • CLOSE-FITTING BANDAGE: una rivoluzionaria tecnologia, il guanto offre una vestibilità ideale...
  • ace18 Fingersave Pro

 Qui di seguito le proposte Reusch e Puma per guanti con stecche estraibili acquistabili su Amazon:

Puma - Guanti portiere Evopower Protect 1.3, Evopower Protect 1 3, White/Atomic Blue/Safety Yellow, Taille 11
1 Recensioni
Puma - Guanti portiere Evopower Protect 1.3, Evopower Protect 1 3, White/Atomic Blue/Safety Yellow, Taille 11
  • Ottima aderenza in condizioni asciutte e bagnate
  • Dita e pollice protezioni estraibili
  • Protezione polso e chiusura sicura

Grip e polsino

Prima di scegliere il tuo guanto, devi avere ben chiaro quali sono le tue esigenze. In particolare devi chiederti  su quale terreno di gioco tendenzialmente giocherai, e quale sarà la funzione che il tuo guanto dovrà garantire. La durezza del campo, come avrai già intuito  ti condizionerà portandoti a ricercare e optare per guanti in lattice di nuova generazione. Questi infatti sono quelli che hanno mescole con una maggior grip, una migliore tenuta e conseguentemente una maggior resistenza in caso di caduta.

In particolare, come consigliato dal nostro portiere Fabio, un grip molto alto sui polpastrelli e sul polso permetterà sì una buona tenuta ma renderà i guanti meno duraturi. Si ritiene ormai superato considerare il polsino molto imbottito un punto di forza anche se è innegabile che possa dare una maggiore sicurezza.

Il Super Graphit viene utilizzato da marche importanti come Uhlsport, ma l’importante è porre attenzione al fatto che siano utilizzati lattici diversi tra palmo e le altri parti del guanto, in modo da avere per ogni punto di contatto le prestazioni più performanti.

Poca rilevanza se non una mera funzione estetica ha il fatto che il lattice utilizzato per il palmo sia o meno sagomato, di solito infatti è genericamente liscio senza che ciò incida sulla qualità della presa.

Il clima invece può essere maggiormente importante e se tu normalmente giochi in zone dove piove spesso puoi considerare di acquistare guanti con mescole pensate e studiate per essere utilizzate con la pioggia.

Tutte le maggiori marche, siano esse Reusch, Uhlsport o Puma hanno una linea dedicata di guanti da portiere, solitamente identificata dall’utilizzo del suffisso “Aqua”

Adidas per esempio:

Ma anche Uhlsport

Fashion

Un aspetto da considerare e tocca solo a te valutarne la rilevanza, è quanto il guanto da te scelto sia FASHION. Viviamo in un mondo dove l’apparenza conta, dove l’immagine che offriamo è la nostra carta di credito, anche qui nel mondo dello sport e nell’acquisto di un paio di guanti.

La moda si impone ogni giorno, ed una volta che avrai scelto il “tuo”  guanto, quello che ti calza meglio, che ti piace indossare, oltre alla marca e a chi la indossa potrai anche fare attenzione ai colori e ai motivi che lo caratterizzano.

Potrai quindi optare per i guanti Puma se sei un seguace di Buffon, o semplicemente valutare tra le varie offerte il colore più alla moda. Potrai così essere trend anche durante una partita di calcio divertendoti a sfoggiare vari colori, la  linea e i decori che più ti soddisfano. Allora che aspetti? Cerca il look che più ti aggrada, senza rinunciare alla qualità, che tu sia uomo, donna o bambino non devi assolutamente rinunciarci.

Una marca, forse meno conosciuta ma che ha un’ampia gamma di colori, è la Blok it.

Goalkeeper Gloves By Blok-iT - High Quality Goalie Gloves to Help You Make the Toughest Saves - Secure and Comfortable Fit With Extra Padding to Reduce the...
128 Recensioni
Goalkeeper Gloves By Blok-iT - High Quality Goalie Gloves to Help You Make the Toughest Saves - Secure and Comfortable Fit With Extra Padding to Reduce the...
  • Maggior Controllo e Presa per Gestire la Palla.
  • Protegge e Supporta le Mani - Riducendo la Possibilità di Infortunio.
  • Performance Migliorate dato che il Materiale Traspirante Riduce la Sudorazione.

Se ti piace variare ed al contempo vuoi una buona qualità ed un ottimo rapporto prezzo, tienila presente.

Guanti da portiere più venduti su Amazon

Qui di seguito troverete i guanti più venduti su Amazon senza però alcuna delle specifiche di cui abbiamo parlato sopra!

Buon Acquisto!

]

 

Guanti da portiere: guida all’acquisto
5 (100%) 1 vote