Disinfettanti, mascherine e guanti contro il Coronavirus e non solo

In questi tempi di psicosi collettiva e paura del contagio da Coronavirus, vogliamo fare un po’ di chiarezza e consigliarvi quali sono i migliori disinfettanti, le mascherine giuste e i guanti da utilizzare per proteggervi. Continuate a leggere se volete saperne di più.

Come si trasmette il Coronavirus

Il Coronavirus, identificato con coronavirus 2019-nCoV, è un virus che dalla fine del 2019 ha iniziato a circolare in Cina, causando numerose vittime, e nelle ultime settimane ha iniziato a diffondersi anche nel nostro paese, a causa del flusso di viaggiatori. Il numero di contagiati è in aumento, anche in Italia, ma come si trasmette?
Al momento ci sono ancora punti oscuri, ma sembra trasmettersi da persona a persona, quindi i viaggiatori che si recano nelle regioni colpite o in paesi dove si sta diffondendo l’epidemia, dovrebbero adottare misure di protezione adeguate. Cosa significa? Indossare mascherine respiratorie o mascherine facciali e guanti, ad esempio. Ma anche lavarsi e disinfettarsi le mani frequentemente è una soluzione.
Se avete cani e gatti, state tranquilli. Gli animali da compagnia non diffondono il nuovo coronavirus e non esistono prove che possano suggerire che gli animali possano essere infettati dal virus. Tuttavia, è sempre bene lavarsi le mani con acqua e sapone dopo il contatto con gli animali da compagnia.
Il periodo di incubazione del nuovo coronavirus è compreso tra 1 e 14 giorni. Se siete tornati da un viaggio in Cina da meno di 14 giorni, o avete avuto contatti con persone tornate dalla Cina da meno di 14 giorni, e avvertite febbre, tosse, difficoltà respiratorie, dolori muscolari, stanchezza chiamate il numero verde.

Come comportarsi in caso di possibile contagio

Gli ospedali devono seguire un protocollo specifico, in caso di contagio da Coronavirus. Innanzitutto occorre sapere, da un sospetto paziente infetto, se è stato recentemente all’estero o se ha avuto contatti con una persona infetta. A quel punto si deve impedire a quel paziente di diffondere il virus presso il personale sanitario e gli altri pazienti presenti in ospedale. In base alle sue condizioni verrà immediatamente ricoverato presso un reparto speciale oppure mandato in quarantena a casa propria. Una buona norma è di limitare i contatti con le persone che presentano sintomi respiratori. E poi ci sono tutte quelle regole del vivere comune e della civiltà: quindi quando si starnutisce lo si fa in un fazzoletto, meglio se di carta in modo da poterlo gettare, si tossisce coprendosi naso e bocca, e si dovrebbe evitare di andare a lavorare o in luoghi molto affollati se si ha il dubbio di essere malati. Se presentate sintomi come febbre, tosse, difficoltà a respirare rivolgetevi immediatamente a un medico, raccontando i vostri spostamenti.
Inoltre, non prendete farmaci antivirali né antibiotici a meno che siano prescritti dal medico. Non ci sono evidenze scientifiche che l’uso dei farmaci antivirali prevenga l’infezione da nuovo coronavirus (SARS-CoV-2), quindi i normali antibiotici non funzionano contro i virus ma solo contro i batteri.
Se avete il dubbio di essere malati, contattate il numero verde 1500 del Ministero della Salute per avere informazioni su cosa fare.

Come si previene

Sicuramente una mascherina può abbassare la probabilità di contagio, a patto di non toccarsi il volto con le mani e di lavarsi spessissimo le estremità con prodotti specifici.
Infatti, secondo l’OMS ci sono altre misure più importanti per evitare la trasmissione. Il primo è di lavarsi le mani frequentemente, con acqua calda e sapone, per almeno 20 secondo su entrambi i lati. In particolare prima di mangiare. Se non si ha la possibilità di utilizzare acqua e sapone, allora potete rivolgervi a disinfettanti per le mani a base alcolica.
Non avvicinatevi troppo a persone che hanno infezioni respiratorie acute: mantenete almeno un metro di distanza. Il virus infatti è contenuto nelle goccioline di saliva e può essere trasmesso a distanza ravvicinata. Ottimo metodo di prevenzione è pulire tutte le superfici con disinfettanti a base di cloro e alcol. Queste sostanze possono uccidere il coronavirus.
Ultimamente, nella psicosi del contagio, si è parlato anche di virus che arrivano tramite pacchi provenienti dalla Cina, su prodotti che si sono acquistati. State tranquilli: non è così. I prodotti cinesi, o i pacchi provenienti dalla Cina non sono pericolosi. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato che le persone che ricevono pacchi dalla Cina non sono a rischio di contagio, perché il virus non è in grado di sopravvivere a lungo sulle superfici.

Le mascherine sono utili?

Le mascherine nelle ultime settimane sono letteralmente andate a ruba. Ma servono veramente per evitare la trasmissione? A quanto pare sono efficaci, ma solo in parte. Gli esperti si dividono. Alcuni infettivologi sostengono che le maschere chirurgiche, quelle che coprono naso e bocca, possano ostacolare la trasmissione del coronavirus. Allo stesso tempo, però, occorre dire che la maggior parte degli studi scientifici sull’efficacia delle mascherine è stata svolta su medici e infermieri che sono per studi e formazione portati ad utilizzarle correttamente, e non su persone comuni che possono indossarle o utilizzarle in modo sbagliato. È vero però che indossare una mascherina può aiutare a prevenire la trasmissione mani-bocca. Sembra infatti che il virus contagi attraverso le mucose. Quindi toccarsi la faccia diventa estremamente pericoloso. Le maschere in quel caso, possono ridurre il rischio di contrarre l’infezione attraverso la saliva rilasciata da tosse e starnuti, ma la protezione che offrono è solo parziale. Per questo motivo bisogna fare attenzione a quale mascherina si sceglie, perché non sono tutte uguali, ovviamente.

Le mascherine migliori contro il Coronavirus

La maggior parte delle maschere in vendita ha delle aperture sui lati e lascia spiragli scoperti. Inoltre, spesso non hanno filtri e non possono coprire gli occhi. Infatti, non tutti lo sanno o se ne curano, ma una via di accesso del virus, sono anche gli occhi.

Potrete scegliere di acquistare 12 mascherine monouso, anti-virus, utili per prevenire l’influenza, con elastici che passano dietro le orecchie.

12 mascherine monouso, anti-virus, utili per prevenire l'influenza, con elastici
2 Recensioni
12 mascherine monouso, anti-virus, utili per prevenire l'influenza, con elastici
  • 12 x Anti Virus Swine INFLUENZA chirurgico VISO MASCHERE CON Earloops

Oppure, altro prodotto sono queste mascherine monouso in TNT a conchiglia con elastici auricolari. Vengono vendute in confezioni da 50 pezzi, di colore bianco. Si tratta di mascherine usa e getta, prodotte in Italia, che vi arriveranno a casa tra le 24 e le 48 ore.

Altre mascherine ancora sono queste usa e getta per il viso, in quattro strati con filtro a carboni attivi traspiranti. Si tratta di maschere per la bocca con anello elastico per le orecchie, realizzate in seta di ghiaccio o cotone, delicate sulla pelle, traspiranti ed elastiche. Dispongono di design ergonomico, che può adattarsi al viso e bloccare meglio le particelle fini estranee dall’entrare. La struttura del filtro 3D a rete ad alta densità può prevenire foschia, polvere, polline e prevenire infezioni epidemiche leggere. Può essere lavabile e riutilizzabile. Vengono vendute in confezioni da 5 pezzi.

Offerta
5PCS maschere usa e getta per il viso a quattro strati, filtro a carboni attivi traspiranti, maschere per la bocca con anello elastico per le orecchie
  • Realizzato in seta di ghiaccio o cotone, delicato sulla pelle, traspirante ed elastico.
  • Forte elasticità, con design ergonomico, può adattarsi al viso e bloccare meglio le...
  • Design dal taglio unico, non allunga le orecchie, è più comodo da indossare.

Infine, ultime mascherine consigliate sono queste usa e getta con anelli per le orecchie e filtro triplo strato, in confezioni da 50 pezzi. Si tratta di mascherine morbide e confortevoli, con design plissettato che vi offrirà la massima copertura del viso e consentirà una respirazione senza restrizioni. La fascia interna in metallo copre la larghezza della maschera e consente una vestibilità più aderente e confortevole. Queste maschere, dotate di filtro a tre strati, vi offrono la massima protezione contro virus e batteri. Queste maschere, come la maggior parte delle maschere, non sono però sterili.

Maschere usa e getta con anelli per le orecchie, filtro triplo strato, confezione da 50
  • Morbido e confortevole: il design plissettato offre la massima copertura del viso e consente...
  • Fit flessibile: la fascia interna in metallo copre la larghezza della maschera per consentire...
  • Massima protezione: queste maschere utilizzano un filtro a 3 strati.

Quali disinfettanti utilizzare

Se non potete lavarvi le mani con acqua e sapone, utilizzate un disinfettante per mani a base alcolica al 60%.

Il primo disinfettante mani che vi consigliamo è questo di Pharmadoct, che igienizza la pelle delle mani, profuma ed elimina gli odori. Sarà sufficiente versarne poche gocce di gel sulle mani e strofinare fino a completa evaporazione. Le vostre mani saranno igienizzate, profumate, morbide, asciutte con una piacevole sensazione di freschezza. Si tratta di un gel igienizzante per uso esterno. Il prodotto ha durata di 24 mesi.

disinfettante mani-detergente-igienizzante
  • Pulizia quotidiana delle mani. Azione molto veloce.
  • Sempre a portata di mano: in auto, nel sacchetto a mano, in ufficio, al bagno...
  • Indispensabile per tutti gli spostamenti: Viaggi, aereo, visite in ambienti a rischio.

Tra i consigli non può mancare nemmeno l’Amuchina, in soluzione disinfettante concentrata, da un litro. Amuchina non ha bisogno di presentazioni, dal momento che si tratta del prodotto per eccellenza quando si parla di igiene. I risultati saranno senza dubbio assicurati.

Amuchina Soluzione Disinffetante Concentrata, 1000 ml
  • Soluzione Disinffetante Concentrata, 1000 ml
  • Prodotto di qualità con risultati assicurati

Ultimo gel mani igienizzante consigliato è quello di Palucart, senza risciacquo, con effetto rinfrescante e idratante grazie alla presenza di aloe vera. Questo gel protegge e cura le mani e ha un’azione rinfrescante e idratante che lo rende ideale per ogni stagione ed è piacevole da usare. E’ antisettico e idratante ed è adatto anche alle pelli un po’ più sensibili. Potrete utilizzarlo in viaggio, in palestra, a scuola e sui mezzi pubblici. Tutto quello che dovrete fare è versare direttamente sulle mani una piccola dose di prodotto, strofinare fino a completa asciugatura. Il gel pulisce ed igienizza in pochi secondi.

Palucart Genera Gel Igienizzanti Mani disinfettante senza risciacquo rinfrescante idratante con aloe vera pronto per l'uso 80 ml 1PZ
  • Genera Gel igienizzante mani con Aloe Vera che protegge e cura le mani;
  • Ha un’azione rinfrescante e idratante che lo rendono ideale per ogni stagione ed è piacevole...
  • Molto utilizzato in viaggio, in palestra, a scuola, nei mezzi pubblici ecc.;


Quali sono i migliori guanti

Tra i migliori guanti usa e getta che potrete trovare online ci sono i Gocableties. Si tratta di guanti di nitrile resistenti, di alta qualità, usa e getta, senza polvere, livello AQL 1,5, colore nero. Vengono venduti in confezione da 100 pezzi e sono disponibili in diverse misure.

Ottimi anche i guanti Meditrade, delicati sulla pelle. Il modello classico 1221RXS è usa e getta, e viene venduto in confezione da 100. Si tratta di guanti extra-resistenti, adatti ad entrambe le mani, con polsini Roll-On. Sono guanti in lattice (standard DIN EN 455), per categoria III PPE (direttiva 89/686/CEE). Mettono a disposizione un maggiore spessore della parete di lattice superiore del 20% rispetto ai tradizionali guanti in lattice. Inoltre, è ipo-allergenico: monouso, con basso contenuto di proteine/acceleratore.

Meditrade delicata pelle classico 1221RXS guanti usa e getta, confezione da 100
  • Extra-resistente guanti usa e getta
  • AQL 1.5, prodotto secondo DIN EN 455 1,2,3
  • Marca, hospital-quality merci

Infine, ci sono i guanti monouso in nitrile, senza acceleranti Reflexx N350/M. Vengono venduti in confezione da 100 pezzi e sono di colore blu. Si tratta di guanti monouso, con una speciale formulazione senza zolfo e acceleranti per una migliore tollerabilità. La superficie è microruvida per migliorare la presa.

Reflexx N350/M, Guanti Monouso in Nitrile senza Acceleranti, 100 pezzi, M, Blu
  • Guanti monouso in nitrile senza acceleranti - 3,2gr
  • Formulazione senza zolfo e acceleranti per una migliore tollerabilità
  • Superficie microruvida per migliorare la presa; l'assenza di polvere riduce il rischio di...

Speriamo che questo articolo vi sia stato utile per capire quali protezioni utilizzare contro il Coronavirus.